Top

Hinteregger, a sorpresa si ritira il 29enne dell' Eintracht Francoforte

Martin Hinteregger, difensore austriaco dell'Eintracht Francoforte, ha deciso di ritirarsi dal calcio giocato: prestazioni altalenanti e vittorie non più soddisfacenti sarebbero le ragioni dell'addio.

Hinteregger, a sorpresa si ritira il 29enne dell' Eintracht Francoforte
Niedergeschlagen, Martin Hinteregger (FC Augsburg 36), VFB Stuttgart - FC Augsburg, Fussball, Bundesliga, 01.12.2018 DFL REGULATIONS PROHIBIT ANY USE OF PHOTOGRAPHS AS IMAGE SEQUENCES AND/OR QUASI-VIDEO Stuttgart Baden-Wuerttemberg Deutschland *** Defeated Martin Hinteregger FC Augsburg 36 VFB Stuttgart FC Augsburg Football Bundesliga 01 12 2018 DFL REGULATIONS PROHIBIT ANY USE OF PHOTOGRAPHS AS IMAGE SEQUENCES AND OR QUASI VIDEO Stuttgart Baden Wuerttemberg Germany Copyright: xkolbert-press/BurghardxSchreyerx

Globalsport

23 Giugno 2022 - 17.57


Preroll

Hinteregger ha deciso di appendere gli scarpini al chiodo: il difensore austriaco classe ’92, fresco vincitore della Uefa Europa League con la maglia dell’Eintracht, spiazza il mondo del calcio annunciando il proprio ritiro. Nonostante i due anni di contratto rimanenti col club tedesco e la vittoria della seconda competizione europea, il difensore ha maturato la propria decisione dicendo oggi addio al calcio giocato. L’austriaco ha confessato di aver avuto i primi pensieri sul ritiro già in autunno, ma è soltanto a stagione terminata che ha voluto rendere definitiva la propria decisione;

OutStream Desktop
Top right Mobile

Hinteregger lascia l’Eintracht dopo 129 partite e 14 gol, 9 dei quali realizzati nella stagione 2019/2020, e la nazionale austriaca con 64 presenze all’attivo, con cui ha partecipato ai campionati europei del 2016 e del 2020. Questa la nota con cui il difensore ha comunicato la propria scelta:

Middle placement Mobile

“Lo scorso autunno ho avuto i primi pensieri sul ritiro. Mi sono trovato in una fase difficile dal punto di vista sportivo: le mie prestazioni erano altalenanti. Le vittorie non erano più così belle, ma ogni sconfitta faceva male il doppio. Il mio incremento di prestazioni in Primavera e i nostri successi ottenuti in Europa League mi hanno motivato ancora di più a dire addio con un grande successo sportivo. Vorrei ringraziare i miei compagni di squadra, la squadra di allenatori, la squadra dietro la squadra, tutti i dipendenti e la direzione sportiva per la fiducia, il supporto e il tempo fantastico che ho potuto vivere qui”.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile