Premier League: “Black Lives Matter” sulle maglie dei giocatori

Un messaggio importante contro la lotta al razzismo e in omaggio a George Floyd. La scelta dei giocatori è stata condivisa dalla Lega.

Uno dei gesti in omaggio a Floyd

Uno dei gesti in omaggio a Floyd

Globalsport 13 giugno 2020

"Noi, i giocatori, siamo uniti nell'obiettivo di sradicare il pregiudizio razziale ovunque esso esista. Per realizzare una società globale di inclusione, rispetto e pari opportunità per tutti, indipendentemente dal loro colore o credo. Questo simbolo è un segno di unità da parte di tutti i giocatori, tutto lo staff, tutti i club, tutti gli ufficiali di gara della Premier League" si legge in un comunicato ufficiale del campionato di Premier League.


La scelta di tutti i giocatori del campionato inglese è quella di unirsi contro il razzismo e per farlo hanno annunciato che per le prime dodici partite del campionato scenderanno in campo con la scritta “Black lives Matters” sulle maglie, al posto dei propri nomi.