Premier League: se un giocatore è positivo in quarantena solo lui

In Serie A la direttiva, al contrario, richiede l'isolamento di tutta la squadra

Il derby di Manchester

Il derby di Manchester

Globalsport 12 maggio 2020

I campionati stanno improntando i protocolli di sicurezza in maniera differente.


In Serie A si è deciso di isolare tutta la squadra in caso di positività di un giocatore mentre in Inghilterra sarà costretto alla quarantena il singolo risultato positivo, così come riportato da Indipendent.


L'ad della Premier, Richard Masters, ha spiegato che è ancora tutto allo studio e che si attende l'ok del governo e degli esperti.


L'idea e' di cominciare gli allenamenti collettivi il 18 maggio, mentre il campionato potrebbe riprendere a meta' giugno.