L'Italia della pallavolo maschile è campione d'Europa: battuta la Slovenia al tie break

Il nuovo corso di coach De Giorgi subito fruttuoso: azzurri che vanno sotto due volte ma vincono al quinto set

Italia maschile della pallavolo

Italia maschile della pallavolo

Globalsport 19 settembre 2021

L'Italia della pallavolo maschile è campione d'Europa in un 2021 che non finisce di regalare emozioni sportive al nostro paese. 
Dopo il successo nella stessa competizione per le azzurre qualche settimana fa, è questa volta il turno degli uomini, che battono 3-2 la Slovenia nella finale di Katovice, in Polonia. 
Match dalle mille emozioni che finisce al tie break, dopo che l'Italia era stata sotto prima 1-0 e poi 2-1, ma non solo: al quinto set gli sloveni si erano portati sopra 3-0. 
Questi i parziali: perso il primo set 25-22, vinto il secondo 25-20, perso il terzo 20-25 e vinto ancora il quarto 25-20, poi l'apoteosi al quinto set vinto 15-11. 
Decisiva in questo senso la mossa di De Giorgi: l'ingresso di Yuri Romanò è stata la variabile impazzita che ha rimesso tutto in discussione, ma grandi anche le prove del capitano Giannelli e del 19enne Alessandro Michieletto. 
Erano solo sei i reduci della deludente Olimpiade (con gli addii di Juantorena e Colaci e l'infortunio di Zaytsev), con un nuovo corso partito da questi Europei con una linea verde, che però si è dimostrata subito all'altezza. 
E allora ringraziamoli tutti: Simone Giannelli, Riccardo Sbertoli, Simone Anzani, Gianluca Galassi, Fabio Ricci, Lorenzo Cortesia, Alessandro Michieletto, Daniele Lavia, Francesco Recine, Mattia Bottolo, Fabio Balaso, Alessandro Piccinelli, Giulio Pinali, Yuri Romanò.