Altre medaglie per l'Italia, le conquistano Zanni, Giuffrida e Longo Borghini: tutti in bronzo

Oltre agli ottimi esordi nella pallanuoto, basket e pallavolo, anche individualmente l'Italia brilla con il terzo posto di Zanni nel sollevamento pesi, di Giuffrida nel judo e di Longo Borghini nel ciclismo.

La gioia di Elena Longo Borghini, che ha portato nella mattina la prima delle tre medaglie conquistate oggi

La gioia di Elena Longo Borghini, che ha portato nella mattina la prima delle tre medaglie conquistate oggi

Globalsport 25 luglio 2021
Le medaglie sono tutte arrivate nella mattinata italiana con i terzi posti, in ordine temporale, di Elisa Longo Borghini, già di bronzo a Rio 2016 e confermatasi ai vertici del ciclismo mondiale anche a Tokyo, nella prova in linea su strada, poi Odette Giuffrida che è arrivata terza nella categoria -52kg nel torneo di judo, infine ultimo ma non per ordine di importanza, Mirko Zanni, che conquista la quinta medaglia in assoluto dell'Italia in Giappone nella gara dei 67 kg di sollevamento pesi, alzando 322 chili complessivi, record nazionale.
Tokyo 2020: quinta medaglia per l'Italia, è il terzo bronzo oggi. Sorpresa  Zanni nel sollevamento pesi dopo Giuffrida e Longo Borghini da judo e  ciclismo - Il Secolo XIX
Elisa Longo Borghini, di Verbania classe 1991, già medaglia di bronzo oltre che olimpica anche mondiale in linea nel 2012 e nel 2020, 8 volte campionessa nazionale, termina la prova alle spalle dell'olandese Van Vleuten con Anna Kiesenhofer che vince a sorpresa la prova dopo aver fatto parte della fuga iniziale regalando il primo storico oro all'Austria in questa specialità; "questa medaglia ha un sinificato particolare, ho sofferto molto nel mese di Giugno durante il Giro, oggi ho corso con tutte le persone che mi vogliono nel cuore e sono contenta perché volevo regalare a tutti la gioia di una medaglia", le parole dell'italiana.
Ciclismo: Elisa Longo Borghini di BRONZO nella prova in linea - Grandi  Eventi - Rai Sport
Nel judo invece Odette Giuffrida, romana e vincitrice di un argento olimpico 5 anni fa, dopo aver perso in semifinale contro la giapponese Uta Abe, numero 2 del tabellone e poi vincitrice in finale contro la francese Buchard, si vendica e nella finalina vince contro l'ungherese Reja Pupp, divenendo la prima europea a vincere due medaglie olimpiche.
Tokyo 2020, da Roma Montesacro al bronzo nel judo, Odette Giuffrida non si  accontenta: «L'oro a Parigi» Il record europeo
Infine è arrivata la terza medaglia di bronzo di giornata con il nativo di Pordenone Mirko Zanni che, nella gara vinta dal cinese Chen Lijun con 332 chili complessivi alzati e il colombiano Luis Mosquera Lozano al secondo posto, conquista il terzo gradino del podio riuscendo ad alzare 322 chili complessivi, facendo quindi a 23 anni il nuovo record italiano.
Mirko Zanni bronzo nel sollevamento pesi - Grandi Eventi - Rai Sport