Si interrompe in semifinale il sogno dell'Olimpia Milano: vince il Barcellona 84-82

La squadra di Ettore Messina cede nelle Final Four di Eurolega: decisivo il tiro a 8 decimi dalla sirena di Higgins.

Milano-Barcellona

Milano-Barcellona

globalist 29 maggio 2021

Un epilogo triste per l’Olimpia Milano nelle Final Four di Eurolega.

La squadra di Ettore Messina gioca alla pari per 40' contro la corazzata Barcellona nella semifinale,  perdendo 84-82 a causa di una giocata da fenomeno di Higgins a 8 decimi dalla sirena.

Poco prima era stato Punter ad avere la tripla più comoda della sua sontuosa partita (23 punti in uscita dalla panchina), finita sul ferro come i sogni di tornare a giocarsi il titolo europeo da parte dell'Ax.

Solo applausi però alla squadra di Ettore Messina, arrivata a giocarsi un finale punto a punto dopo un terzo quarto 'cannibale', con un parziale di 29-16 che ha rivoltato una partita che nel primo tempo (42-51) era stata indirizzata verso la Catalogna da un Gasol 'Lakers style' (10 punti in 7').

Oltre a Higgins, decisivi i 21 punti e 6 rimbalzi di Mirotic e i 17 con 6 assist di Calathes, uscito dopo una 'scavigliata' nel finale.

Per l'Olimpia inutili i 14 punti di Micov, i 13 di Shields e gli 11 del Chacho Rodriguez. Il Barça giocherà domenica la finale contro l'Efes Istanbul, capace di battere il Cska Mosca di Daniel Hackett per 89-86.

Per Milano la stagione prosegue in Italia, con la semifinale scudetto in cui è avanti 2-0 con Venezia, a caccia un titolo che completerebbe il 'triplete' nazionale dopo i trionfi in Supercoppa e Coppa Italia.

Per la rivincita in Eurolega, ci sarà da attendere il prossimo anno, con la consapevolezza però di essere ormai nel gotha del basket europeo.