L’Italia conquista il primo oro a Cortina con Marta Bassino

La Bassino spezza il digiuno nel medagliere italiano con l’oro (ex aequo) nel parallelo

Marta Bassino

Marta Bassino

Globalsport 16 febbraio 2021

È finalmente arrivata la prima medaglia grazie a Marta Bassino.


La 24enne piemontese ha ottenuto la vittoria ex aequo con l’austriaca Liensberger.


La Bassino si è sempre ritrovata ad inseguire: dagli ottavi, quando ha rimontato i 26/100 persi nella prima manche dalla slovena Hrovat; successivamente nel derby dei quarti con la connazionale Federica Brignone, che aveva messo in tasca i 50/100 di penalty time ma ha poi perso per 12/100.


Infine, in semifinale, quando ha pareggiato il gap di 48/100 dalla francese Worley (poi bronzo), passando in virtù del miglior tempo nella run decisiva.


Stesso copione nella finale contro l’austriaca Liensberger, ottima slalomista, alla quale Marta ha ceduto nella prima manche il mezzo secondo di penalty time per poi rimontarla nella seconda.


Le due hanno chiuso con lo stesso tempo.


Di sicuro l’aver disputato le prime manche sul percorso blu, più lento, ha dato un lieve vantaggio all’azzurra, che poi su quello rosso ha potuto disporre di un margine di tempo illimitato per i suoi recuperi rispetto ai 50/100 massimi di penalty time fissati per la prima discesa.


Ottime premesse quindi per Marta Bassino in vista della gara della sua specialità: il gigante che è prevista per giovedì.


La connazionale Sofia Goggia, infortunata tramite, Facebook, si è congratulata con la compagna: “Grazie Marta per il tuo oro, ci fa un piascio!!” ha scritto.