Il Giappone respinge le voci sull'annullamento delle Olimpiadi: "Stiamo lavorando sul controllo delle infezioni"

Il portavoce del governo Kato: "Abbiamo deciso le sedi e il programma, e le persone coinvolte stanno lavorando ai preparativi"

Olimpiadi 2021 a Tokyo

Olimpiadi 2021 a Tokyo

Globalsport 17 gennaio 2021

Il ministro per la riforma amministrativa e normativa Taro Kono aveva espresso perplessità sulla disputa dei Giochi Olimpici a Tokyo per il 2021, affermando:  “Tutto può succedere, potrebbe andare in entrambi i modi".

I Giochi Olimpici erano già stati rinviati lo scorso anno.

Il governo giapponese è però intervenuto  respingendo le ipotesi secondo cui le Olimpiadi di Tokyo in estate potrebbero essere annullate a causa della pandemia di coronavirus.

"Abbiamo deciso le sedi e il programma, e le persone coinvolte stanno lavorando ai preparativi, compreso il controllo delle infezioni", ha detto all'agenzia di stampa Kyodo il portavoce del governo Katsunobu Kato.

Il governo, gli organizzatori locali e il Comitato Olimpico Internazionale hanno affermato che i Giochi si svolgeranno secondo un rigoroso protocollo di igiene e sicurezza.

Ma rimangono dubbi poiché lo stato di emergenza è stato dichiarato per la regione di Tokyo a causa del crescente numero di infezioni da coronavirus e un recente sondaggio afferma che l'80% dei giapponesi ritiene che i Giochi sarebbero da rinviare o annullare di nuovo.