Ciclismo, Peter Sagan parteciperà a Giro e Tour

Il ciclista slovacco conferma la sua partecipazione alla massima competizione italiana, rinunciando però alle classiche

Il trionfo di Sagan a Bergen

Il trionfo di Sagan a Bergen

Globalsport 16 giugno 2020
In una conferenza stampa organizzata dal suo team, la Bora Hansgrohe, Peter Sagan rivela i suoi piani per la stagione che sta per cominciare.
Dopo tre mesi di lockdown, comincia oggi la preparazione: "Inizierò la stagione dall'Italia, con la Strade Bianche e la Milano-Sanremo, le userò per entrare in condizione e non punterò a vincere, poi se arriverà la vittoria meglio."
La sua partecipazione al Giro era in dubbio nelle scorse: "Avevamo dato la nostra parola a Rcs e al Giro, ci sono stato anche il giorno della preparazione e non voglio ritirare quanto detto, quindi le classiche verranno sacrificate. Ovviamente è un sacrificio, ma con la pandemia abbiamo dovuto cambiare tutto."
Il Giro sarà in programma dal 3 al 25 ottobre: "Quando saremo in pianura il clima andrà anche bene, ma quando si salirà non posso saperlo. In Italia può nevicare sia a ottobre che a maggio, quindi dovremo valutare ogni tipo di rischio".
Sagan parteciperà anche al Tour De France: "Sarà una stagione corta e intensa, userò le poche classiche e il Giro per arrivare al Tour in crescendo".