Olimpiadi 2032: Toscana e Emilia Romagna a lavoro per la candidatura

Le candidature olimpiche per le Olimpiadi del 2032 devono essere presentate entro il 2025. Toscana e Emilia Romagna in sfida per aggiudicarsi il progetto.

La sfida: Bologna e Firenze

La sfida: Bologna e Firenze

Globalsport 11 giugno 2020

Il 2032 è piuttosto lontano, un futuro vero e proprio, ma lo sport non guarda a questo e la candidatura per le Olimpiadi che si disputeranno in quell’anno è già alle porte.


Il Coronavirus non ferma il progetto delle Olimpiadi 2032 che si svolgeranno in Italia.


"Lavoreremo per una candidatura delle nostre Regioni che andrà messa a punto coinvolgendo, però, anche altri parti del Paese, cosa a mio avviso importante e significativa" afferma il presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini.


Mentre Eugenio Giani, presidente del consiglio regionale toscano afferma:


"Pensate cosa sarebbe un bell'impianto di tiro con l'arco sotto le mura di Lucca, o pensate cosa significherebbe a Pisa rivitalizzare nel clima dell'Arena Garibaldi alcune discipline olimpiche tradizionali, come la scherma”.