Tokyo 2020 o la prossima estate o i giochi olimpici saranno cancellati

Le parole del presidente del Cio Thomas Bach

Tokyo 2020

Tokyo 2020

Globalsport 21 maggio 2020

Intervistato alla Bbc, il presidente del Comitato Olimpico Internazionale Thomas Bach ha parlato delle difficoltà che i Giochi Olimpici stanno affrontando a causa dell'emergenza coronavirus e dopo le dichiarazioni del Giappone che ha ammesso che non saprebbe affrontare economicamente un altro slittamento: "Lo capisco perché non puoi impiegare per sempre 3-5 mila persone in un comitato organizzatore, non puoi cambiare ogni anno il calendario mondiale di tutte le Federazion né puoi tenere gli atleti nell'incertezza. Dobbiamo essere preparati a diversi scenari: c'è la chiara volontà di fare i Giochi nel luglio del prossimo anno e allo stesso tempo dobbiamo guardare a scenari che potrebbero richiedere magari anche la quarantena per gli atleti. E' un lavoro gigantesco, ci sono così tante diverse opzioni che non è facile affrontarle adesso. Quando avremo una chiara visione su come sarà il mondo il 23 luglio 2021, prenderemo le decisioni appropriate".