Nba: se la stagione riparte lo farà sui campi del Walt Disney Resort

La tappa scelta dalla Nba per proseguire la stagione sembra essere la città di Orlando in Florida. In particolare il Walt Disney Resort, dotato di tutto il necessario per ospitare le squadre

Aaron Gordon con la maglia degli Orlando Magic e la mascotte Disney Topolino

Aaron Gordon con la maglia degli Orlando Magic e la mascotte Disney Topolino

Globalsport 21 maggio 2020
La Nba si avvia verso la ripartenza, la stagione potrebbe terminare a porte chiuse sui campi del Walt Disney Resort. A riportare l'indiscrezione è stato il sito americano The Athletic, le motivazioni dietro questa scelta sono riconducibili all'ottimo rapporto tra il commisioner Nba Adam Silver ed il numero 1 di Disney Bob Iger. Nelle ultime settimane anche le città di Las Vegas e Houston erano tra le candidate per ospitare la restante parte della stagione ma, ormai, sembra che l'unica opzione presa realmente in considerazione sia quella di Orlando, la città che ospita il famoso parco di divertimento (con campi e strutture adatte ad accogliere le squadre). Per quanto riguarda l'effettiva ripresa della stagione non c'è ancora nessuna comunicazione ufficiale, ma metà giugno è il periodo indicato per la ripresa degli allenamenti e metà luglio per la definitiva ripresa della Nba.