Nel Regno Unito la ripresa dello sport ci sarà solo con l'autorizzazione degli esperti

La Gran Bretagna, uno dei paesi maggiormente colpiti dal Covid-19, valuta seriamente l'impossibilità a riprendere gli sport

I rappresentanti delle 20 squadre di Premier League

I rappresentanti delle 20 squadre di Premier League

Globalsport 1 maggio 2020

Oliver Dowden, segretario alla cultura del governo inglese, ha affermato che bisognerà attendere il permesso degli esperti per concedere la ripresa degli sport: "Lo sport in Gran Bretagna riprenderà solo quando sara' sicuro farlo, secondo le indicazioni degli esperti sanitari".


Sono state le sue parole durante una riunione per il “Project Restart” un vertice tra i maggiori esponenti di cacio, rugby e cricket per valutare i passi da seguire per garantire la sicurezza.


Alla riunione erano presenti medici ed esperti sia delle organizzazioni sportive sia del servizio sanitario nazionale: l'obiettivo era "programmare i passi verso un'eventuale ripresa dello sport, i cui rappresentanti da parte loro - sottolinea la Bbc - hanno preso atto che il ritorno alle competizioni sara' "un processo lungo e molto dettagliato".


La riunione di oggi ha riguardato soprattutto la ripresa degli allenamenti non individuali per le squadre professioniste che attendono una ripresa per evitare gravi danni economici.