Coprì il medico stupratore delle atlete: in manette l'ex presidente della ginnastica Usa

Steve Penny è stato arrestato con l'accusa di aver compromesso prove relative al caso di Larry Nassar

Steve Penny, ex presidente della federazione Usa di ginnastica

Steve Penny, ex presidente della federazione Usa di ginnastica

Globalsport 18 ottobre 2018

Uno che ha spalleggiato e favorito il ‘mostro’ ossia lo stupratore seriale delle atlete: Steve Penny, ex presidente della federazione Usa di ginnastica, è stato arrestato con l'accusa di aver compromesso prove relative al caso di Larry Nassar.


L'ex medico della Nazionale e dell'Università del Michigan è stato condannato in tre differenti procedimenti per aver molestato e abusato sessualmente centinaia di atlete, sia bambine che donne, nell'arco di vent'anni.


Un gran giurì in Texas ha incriminato Perry: durante l'inchiesta avrebbe distrutto oppure occultato delle prove da un centro federale dove le atlete si allenavano. Le dimissioni di Perry sono arrivate nel pieno dello scandalo Nassar.