Non ce l’ha fatta Dupasquier, il pilota investito ieri al Mugello: è morto in ospedale

Il 20enne pilota svizzero era stato centrato da Ayumu Sasaki e Jeremy Alcoba: a nulla è servito il ricovero al Careggi di Firenze

Il pilota Dupasquier

Il pilota Dupasquier

Globalsport 29 maggio 2021

Le condizioni erano apparse subito disperate. E purtroppo non c'è stato nulla da fare: Jason Dupasquier, il pilota coinvolto nel grave incidente di ieri durante le libere al Mugello della Moto3, è stato operato nella notte all'ospedale di Careggi (Firenze) da un equipe del Trauma center che lo ha sottoposto a un intervento di chirurgia toracica per una lesione vascolare, ma non ce l'ha fatta.
Il team di Dupasquier, Prustel GP, ha deciso di ritirarsi dal Gran Premio del Mugello. Dunque oggi non ha corso la gara nemmeno il compagno di Dupasquier, il giapponese Yamanaka. Nel cupolino della moto di Dupasquier il messaggio: "Keep fighting", "Continua a lottare".
Anche Tom Luthi (Moto2) ha deciso di non correre oggi e ha raggiunto i famigliari di Jason Dupasquier in ospedale. La gara di Moto3 è stata vinta da Dennis Foggia su Masia e Fenati.



.