A Montecarlo trionfa Verstappen, Sainz è secondo. Delusione per Leclerc che non parte neanche

L'olandese della Red Bull si porta in testa al mondiale con il 7° posto di Hamilton. Il monegasco costretto a ritirarsi per un problema alla vettura. Chiude il podio Norris

Max Verstappen

Max Verstappen

Globalsport 23 maggio 2021

Un podio inedito e molto giovane quello del Gran Premio di Montecarlo di questo pomeriggio. Max Verstappen ha vinto il Gp di Formula 1 di Monaco: l'olandese della Red Bull ha preceduto sul traguardo la Ferrari di Carlos Sainz e la McLaren di Lando Norris.

Se una Ferrari ride (per Sainz è il primo podio con la Rossa), l’altra piange: Leclerc, che sarebbe dovuto partire dalla pole position nel Gran Premio di casa, non ha preso il via per una problema alla vettura causato dall’incidente nelle prove di ieri.

Grande delusione per il monegasco e per la Ferrari

Decimo il nostro Giovinazzi.

Anche Valtteri Bottas (Mercedes) ritirato, quando si trovava in seconda posizione, per un errore al box: i meccanici Mercedes non sono riusciti  a svitare la ruota anteriore destra per sostituirla.

Con questa vittoria Verstappen passa in testa alla classifica mondiale. Soltanto settimo Lewis Hamilton con la Mercedes, incapace di recuperare posizioni con una strategia dai box forse sbagliata.

Leclerc ha commentato l’episodio di oggi, con la sua monoposto passata dalla pole direttamente ai box: «Non sembra – ha aggiunto Leclerc - che il problema venga dal cambio, ma dalla parte sinistra della macchina. Sono triste e avrò bisogno di qualche giorno per stare meglio».

Prima del via «abbiamo controllato tutti i pezzi, dobbiamo vedere cosa ha ceduto, credo sia legato al botto di ieri, dovremo controllare, non so ancora qual è il problema».

«Ieri - ha concluso l'ormai ex poleman del gp di Montecarlo - ho fatto l'errore ma è anche quello che mi ha messo in pole, il primo giro siamo stati più forti di tutti gli altri, nel secondo ho spinto forte e sono finito al muro. Ho dato tutto, gli errori succedono».