Valentino Rossi: "Voglio scendere in pista, spero che il virus non s'incazzi di nuovo"

La MotoGp è stata costretta ad annullare tutte le prime tappe del motomondiale. L'obiettivo è quello di tornare a correre in estate e Valentino Rossi ha ammesso di "non vedere l'ora di scendere in pista"

Valentino Rossi

Valentino Rossi

Globalsport 20 maggio 2020
Valentino Rossi è pronto a scendere in pista, il nove volta campione del mondo in un'intervista a Repubblica ha dichiarato: "Vogliamo scendere in pista, è in gioco il futuro del nostro sport".
Infatti anche la MotoGp, come tutti gli altri sport, è stata bloccata dall'ostacolo cornavirus e tutt'ora non sono state disputate gare del motomondiale (tranne quella del Qatar di Moto3 e Moto2).
Carmelo Ezpeleta e la Dorna hanno fissato come obiettivo per la ripartenza l'estate, Rossi nel frattempo è tornato ad allenarsi nel suo Ranch con i piloti della Vr46 Academy. "Quasi sentivo addirittura il bisogno di tornare in palestra, anche se la quarantena ci mancherà -aggiunge il 'dottore'-. È stata dura per tutti, per qualcuno molto di più. Ma dobbiamo continuare a lottare. Comportandoci bene, rispettando le regole: in particolare adesso che si allentano le restrizioni e allora ci vuole maggiore attenzione. Perché questa brutta storia deve finire prima possibile. E speriamo che nel frattempo il virus non torni a incazzarsi".