Coronavirus: rinviata a data da destinarsi la gara di Formula 1 prevista in Canada

Una nota ufficiale ha annunciato che la competizione che si doveva tenere a Montréal è stata momentaneamente annullata per la situazione sanitaria mondiale

Formula 1 (Instagram)

Formula 1 (Instagram)

Globalsport 9 aprile 2020

La pandemia globale cambia i piani anche nel mondo della Formula Uno: la gara attesa dal 12 al 14 giugno 2020 è stata rinviata a data da destinarsi per il Covid-19.


Gli organizzatori si sono detti rattristati e che sarebbero stati onorati di ospitare la prima competizione mondiale del calendario del campionato dell’anno. Tuttavia si stanno già mettendo in azione per progettare il calendario in conformità con le altre sfide e che le date potrebbero subire effettivi ritardi.


“Questo rinvio non è stata una decisione presa alla leggera o facilmente. Nell'ultimo mese, siamo stati in costante comunicazione con la Formula 1 e con i rappresentanti della città di Montréal, Tourism Montreal e dei governi provinciali e federali. Abbiamo ascoltato le direttive emesse da funzionari della sanità pubblica che per la pandemia di Covid-19 stanno seguendo la guida esperta fornita dalle autorità. I nostri pensieri e i nostri più sinceri ringraziamenti vanno agli uomini e alle donne che lavorano instancabilmente per mantenerci sani, al sicuro e nutriti durante questi periodi incerti”, ha commentato in una nota il presidente Francois Dumontier.


“Sono orgoglioso di vedere come queste meravigliose iniziative e progressi tecnici derivanti dalla Formula 1 vengano applicati in un momento di crisi. Al momento è fondamentale che tutte le nostre energie siano messe insieme per superare il Covid-19. Daremo il benvenuto a braccia aperte sul Circuito Gilles-Villeneuve non appena sarà sicuro farlo”, ha aggiunto il Dumontier. I biglietti acquistati rimarranno validi e gli acquirenti riceveranno gli aggiornamenti appena si avranno novità.