Muore Mauro Bellugi: aveva avuto le gambe amputate per le conseguenze del Covid

L'ex calciatore di Inter, Bologna, Napoli e Pistoiese aveva 71 anni.

Mauro Bellugi

Mauro Bellugi

Globalsport 20 febbraio 2021

Purtroppo non ce l'ha fatta nonostante le sofferenze che lo hanno portato all'amputazione delle gambe per le complicazioni del Covid.

L'ex calciatore della nazionale Mauro Bellugi è morto per le conseguenze del Covid.

Il grande calciatore soffriva anche di anemia e quello che è accaduto negli ultimi mesi al suo fisico è stato fatale.

L'ex calciatore di Inter, Bologna, Napoli e Pistoiese aveva 71 anni, compiuti il 7 febbraio.

Recentemente aveva detto: "Il covid ha aggravato una mia malattia del sangue preesistente. Io non ho voglia di morire".