E' morto il portavoce della Lazio Arturo Diaconale, aveva 75 anni

Il giornalista si è arreso a un male incurabile: la Lazio si stringe attorno alla famiglia

Arturo Diaconale

Arturo Diaconale

Globalsport 1 dicembre 2020

E' morto a 75 anni Arturo Diaconale, giornalista e portavoce ufficiale della Lazio.

Si è spento nella sua casa a Roma dopo un male incurabile.

"La S.S. Lazio, il suo Presidente, l'allenatore, i giocatori e tutto lo staff esprimono profondo cordoglio per la scomparsa del portavoce del club, Arturo Diaconale, e si uniscono al dolore della famiglia", si legge in un tweet della società biancoceleste.

"Ci ha lasciato Arturo Diaconale. Giornalista gentiluomo e nello stesso tempo uomo coraggioso. Abbiamo combattuto insieme molte battaglie nella scuola di Indro Montanelli. Non posso dimenticare il suo impegno anche con Forza Italia. Riposa in pace. Ciao Arturo!", scrive Antonio Tajani, vicepresidente di Forza Italia, su Twitter. "Addio ad Arturo Diaconale, bravo giornalista, laziale vero, amico caro", il messaggio commosso di Clemente Mimun, direttore del Tg 5.