Muore per Coronavirus la leggenda irachena del calcio Ahmed Radhi

Lutto nel mondo del calcio: se ne è andato, dopo essersi ammalato di Coronavirus, l’unico calciatore iracheno che abbia mai segnato in un Mondiale.

Radhi

Radhi

Globalsport 21 giugno 2020

Ahmed Radhi, la leggenda del calcio iracheno, autore dell'unico gol dell'Iraq in un Mondiale (contro il Belgio nel 1986), è morto a causa del coronavirus.

A 56 anni, il calciatore iracheno più celebre di sempre ha perso la vita dopo esser stato ricoverato la scorsa settimana a Baghdad in seguito al test positivo al covid-19.
Giovedì le sue condizioni sembravano migliorate, poi la situazione è di nuovo peggiorata, e quando stava per essere trasportato in un ospedale di Amman in Giordania, è deceduto nella notte.