Lutto nel mondo dell'arrampicata: muore a 16 anni durante una scalata Luce Douady

Campionessa juniores nel 2019, l'atleta francese è caduta per oltre 150 metri in un sentiero vicino Grenoble. Da stabilire le cause dell'incidente

Luce Douady

Luce Douady

Globalsport 15 giugno 2020
La 16enne francese, talento dell'arrampicata, Luce Douady è morta in allenamento dopo essere scivolata accidentalmente lungo un sentiero nella zona di Grenoble, in Val d'Isère.
Mentre si trovava con alcuni compagni di allenamento lungo un percorso molto esposto, in un settore nuovo della falesia, sarebbe precipitata per oltre 150 metri.
Le autorità francesi hanno già avviato delle indagini per stabilire le cause dell'incidente.
Luce Douady era la campionessa mondiale in carica della specialità Bouldering, piazzamento ottenuto lo scorso anno ad Arco, in Trentino.
A ricordare la ragazza il direttore tecnico della federazione francese della montagna e della scalata: "Luce era una dei più giovani atleti più promettenti della squadra di arrampicata e questa terribile notizia ha colpito duramente i suoi compagni di allenamento, i suoi allenatori e il suo club".