Atletico Madrid, Diego Costa condannato a 6 mesi per evasione fiscale

L'attaccante naturalizzato spagnolo dei Colchoneros ha subito una pesante condanna, ma se la caverà con una multa

Diego Costa

Diego Costa

Globalsport 4 giugno 2020
L'attaccante dell'Atletico Madrid Diego Costa è stato condannato a sei mesi di reclusione per evasione fiscale.
L'accusa che gli è stata rivolta riguarda il mancato versamento nel 2014 dell'imposta sul reddito delle persone fisiche (detto anche Irpf).
Lo spagnolo avrebbe nascosto alcune entrate derivanti da un contratto di sponsorizzazione con Adidas, firmato poco prima del suo trasferimento al Chelsea.
La cifra nascosta sarebbe vicina agli 800mila euro, mentre alcune entrate derivanti da altre sponsorizzazioni farebbero lievitare la cifra attorno a 1,1 milioni di euro.
Secondo il quotidiano spagnolo Rtve, Diego Costa eviterà in ogni caso la reclusione pagando una multa di 36mila euro.