L'Oms consiglia alla Uefa uno stop del calcio fino al 2021

In una riunione tra Oms e Uefa, l'organo sanitario si sarebbe schierata contro (pur non avendo un peso politico) una ripresa del calcio già nel 2020

Uefa Champions League

Uefa Champions League

Globalsport 21 aprile 2020
L'Oms avrebbe dato un parere negativo all'idea di una ripresa del calcio nel 2020.
L'attuale accordo sarebbe quello di chiudere i campionati entro il 3 agosto per poi disputare le finali di Champions ed Europa League gli ultimi giorni dello stesso mese, ma 
secondo il sito del settimanale brasiliano Veja, l'Organizzazione Mondiale della Sanità avrebbe invitato l'Uefa a sospendere ogni attivita' calcistica fino alla fine del 2021.
Un invito che sarebbe arrivato durante una riunione di due ore e mezza andata in scena lo scorso 16 aprile tra funzionari ed esperti della stessa Oms, dirigenti Uefa e alcuni rappresentanti dei grandi club europei. Un incontro, riferisce la rivista brasiliana, dai toni particolarmente accesi.
Nonostante questo, l'Oms non avrebbe alcuna influenza sull'Uefa, che avrà quindi la libertà di scegliere la migliore soluzione.