Juventus: Rugani e Matuidi guariti dal Coronavirus

I due giocatori della Vecchia Signora, dopo quasi un mese di isolamento domiciliare, si sono ristabiliti

Daniele Rugani e Blaise Matuidi

Daniele Rugani e Blaise Matuidi

Globalsport 15 aprile 2020

Davide Rugani è stato il primo giocatore della serie A a risultare positivo al tampone.

Circa un mese con un post sui social aveva dichiarato di essere stato contagiato .

Successivamente non ono tardate ad arrivare le parole del suo agente, Davide Torchia: “Sento Rugani tutti i giorni, ha avuto solo qualche linea di febbre, da allora nessun altro sintomo. Sta facendo un po' di allenamento a casa.

Quando è successo il tutto, è stato molto responsabile: aveva avuto solo decimi e per poco tempo ed era pronto anche ad allenarsi, ma lo ha comunicato alla società e gli è stato fatto il tampone. Grazie al suo essere coscienzioso si è potuta evitare una situazione più grave”.

Stessa sorte è toccata all’ex centrocampista del PSG, il secondo a risultare positivo, il quale, inseguito alla notizia aveva deciso di condurre la quarantena al fianco della moglie e di un medico osteopata.

Oggi è finalmente la fine di un incubo per Rugani e Matuidi. La notizia che i due giocatori della Juventus siano guariti è arrivata proprio da un comunicato del Club con una nota sul proprio sito ufficiale:

"Gli esami hanno dato esito negativo.I giocatori sono pertanto guariti e non sono più sottoposti al regime di isolamento domiciliare".