Sampdoria: donati 10 tablet all’ospedale Villa Scassi di Genova

Coronavirus: Ferrero fa recapitare 5000 uova di pasqua al personale di 3 ospedali genovesi

U.C. Sampdoria

U.C. Sampdoria

Globalsport 14 aprile 2020

A Genova, soltanto un mese fa, si respirava un’aria davvero pesante: molti dei giocatori in rosa avevano contratto il Covid-19.


Prima la notizia riguardante Monolo Gabbiadini, poi a seguire Ekdal, Colley e Thorsby. Infine il comunicato sul proprio sito web della squadra blucerchiata.


Oggi il pericolo è scampato, e con il mese di marzo alle spalle, sembra che la Sampdoria abbia una nuova luce.


Una nuova luce che Ferrero sembra abbia voluta condividerla con chi in questo momento ne ha più bisogno


La squadra blucerchiata ha donato infatti dieci tablet all'Ospedale genovese Villa Scassi.


I dispositivi verranno utilizzati ai fini di mettere in contatto i degenti in isolamento del nuovo reparto Covid-19 con i propri familiari.


In collaborazione con Eataly intanto è proseguita la distribuzione dei pasti giornaliera alle strutture ospedaliere genovesi del San Martino e del Galliera.


Inoltre, tramite Samp for People – il progetto benefico blucerchiato - sono state distribuite, nei giorni scorsi, 5 mila le uova di Pasqua al personale sanitario dei tre ospedali cittadini.