La gioia di Vialli: ha sconfitto la sua malattia

Dopo un anno e mezzo di chemioterapia, l'ex attaccante di Sampdoria e Juventus ha dichiarato di essere ad un punto di svolta nella sua lotta contro il tumore al pancreas

Gianluca Vialli

Gianluca Vialli

Globalsport 13 aprile 2020
In un'intervistaa "La Repubblica", Gianluca Vialli dichiara di aver finalmente sconfitto il tumore al pancreas:"Sto bene, a dicembre ho terminato la chemioterapia di 17 mesi. E' stato difficile, anche per uno forte come me, sia fisicamente che mentalmente. I test non mostrano segni di malattia. Sono felice."
Parla di come ha affrontato la malattia:"Nel mio caso la malattia è un viaggio, un'introspezione, un'opportunità; ne avrei fatto volentieri a meno, però  è successo e allora cerco di metterla a frutto."
Un pensiero finale anche sull'attuale emergenza sanitaria:"Vorrei essere nella mia Lombardia e provo un senso di colpa, anche se le mie condizioni passate ancora non me lo permettono. La bellezza dello sport e del calcio, le emozioni e i ricordi ci aiuteranno a tornare a vivere pienamente."