L'Adidas sceglie il campione Nba come testimonial: valanga di insulti razzisti sulla pagina italiana

James Harden è il giocatore dell'Nba più pagato al mondo, un'istituzione nel mondo del basket. Gli italiani non lo riconoscono e viene fuori il marciume razzista

Gli insulti a James Harden

Gli insulti a James Harden

Globalsport 23 maggio 2019
Al razzismo, è noto, si accompagna sempre l'idiozia e l'ignoranza. E così uno dei più celebri campioni dell'Nba, James Harden, scelto ovviamente come testimonial dell'adidas e rilanciato sui canali del famoso marchio di abbigliamento sportivo anche in Italia, è stato ricoperto di insulti da parecchi utenti che non l'hanno riconosciuto. E tutto il marciume razzista è venuto fuori: 
"Ma questo chi è? Quello che smaltisce i vostri rifiuti?"; "Si trattano bene nei centri d'accoglienza"; "Chi ti ha fatto uscire dalla gabbia?", sono alcuni degli insulti razzisti.