Gli agenti di Bakayoko a CasaMilan, l’Inter piomba su Belotti: le ultime sul calciomercato

Giorni decisivi in chiave mercato per le milanesi, con i rossoneri che continuano a lavorare sul centrocampo, mentre i cugini neroazzurri pensano all’attacco. Nel frattempo Pjanic cerca casa.

Tiemoué Bakayoko esulta con la maglia del Milan

Tiemoué Bakayoko esulta con la maglia del Milan

Globalsport 24 agosto 2021

Sono ore decisive per il ritorno di Tiemoué Bakayoko in rossonero.
Oggi i suoi agenti sono arrivati a CasaMilan dove è in atto l’incontro con Maldini e Massara intenti a chiudere la trattativa con il Chelsea.

L’accordo dovrebbe arrivare grazie ad un prestito oneroso con diritto di riscatto, ma mancano da definire gli ultimi parametri economici.

Per il Milan si tratterebbe del terzo francese acquistato in queta sessione di mercato dopo Olivier Giroud e Fodé Ballo-Touré.
Un rinforzo importante per il centrocampo visto l’infortunio di Kessié, che a gennaio sarà di nuovo assente insieme a Bennacer causa Coppa d’Africa, ma anche viste le tre competizioni che i Diavoli dovranno affrontare in questa stagione.

Nel frattempo, Pietro Pellegri ha concluso e superato le visite mediche alla Clinica Ambrosiana e domani sarà atteso in sede per la firma.

Inoltre, Maldini e Massara sono ancora alla ricerca di un innesto che possa rafforzare sia la trequarti sia la fascia destra.

I nomi più caldi al momento sono due: Jesus Corona, in scadenza nel 2022 con il Porto, con il quale non sarà alquanto semplice trattare, e Junior Messias, giocatore del Crotone che l’anno scorso in Serie A si è rivelato una piacevole sorpresa nonostante la retrocessione, ma che la dirigenza rossonera sta ancora valutando vista l’età e la richiesta di 10 milioni da parte del club calabrese.

Nell’altra sponda di Milano è invece pronto ad attraccare, Andrea Belotti.

Nella giornata di ieri la dirigenza neroazzurra ha trovato l’accordo con Cairo, la cui richiesta iniziale partiva da 20 milioni, ma che Marotta è riuscito ad abbassare a 15.

Adesso è tutto nelle mani del Gallo già al corrente dell’avanzamento della trattativa.

Per lui è previsto nei prossimi giorni un incontro per concordare i termini del contratto.

L’arrivo dell’attaccante granata non escluderebbe comunque un secondo acquisto per il reparto avanzato dei campioni d'Italia.

Sempre al centro delle idee dell’Inter resta il Tucu Correa, ma Lotito ha già precisato che, come sempre, non farà sconti e continuerà a seguire la sua linea basata sul “Pagare moneta, vedere cammello”.

La richiesta del presidente della Lazio è di 35 milioni e Tare sta già pensando a qualche giocatore per sostituirlo.

Tra questi troviamo Filip Kostic dell’Eintracht Francoforte, Jeremie Boga del Sassuolo e Julian Brandt del Dortmund.

Secondo Il Tempo invece i biancocelesti starebbero già lavorando in sordina per un Mister X ancora sconosciuto.

Concludiamo parlando di un giocatore che è riuscito a prendersi la scena del calciomercato italiano, ovvero Miralem Pjanic.

Secondo il Mundo Deportivo, il bosniaco ha già un piede e mezzo in Italia.

Ma dove di preciso?

Spalletti potrebbe rilevarsi un fattore decisivo per un possibile trasferimento a Napoli, che dopo la partita con il Venezia ha ancora più bisogno di un centrocampista visto l’infortunio, seppur non gravissimo, di Zielinski, anche se lo stipendio del giocatore del Barca potrebbe essere un ostacolo.

Un ritorno a Roma sarebbe suggestivo vista la caratura del mister, ma i giallorossi sono alla ricerca di un mediano più fisico.

Anche la Fiorentina poteva essere una destinazione plausibile, ma Commisso ha già chiuso per Torreira, ex Samp che arriverà dall’Arsenal in prestito con diritto di riscatto.

Infine, c’è la Juve, forse la strada più percorribile, ma i bianconeri ci stanno ancora pensando.

L'unica cosa sicura è l’intenzione del giocatore di non continuare a Barcellona per altri 4 mesi.