Florenzi e Milan sempre più vicini: decisivo sarà l'obbligo di acquisto dopo il prestito

Dopo i giorni scorsi in cui l'accordo sembrava imminente, c'è stato un rallentamento dovuto alle divergenze delle due società con la Roma che lo vorrebbe cedere definitivamente e il Milan più propenso ad un prestito

Alessandro Florenzi

Alessandro Florenzi

Globalsport 17 agosto 2021

Dopo la oramai definitiva chiusura del Manchester United ad una nuova cessione in prestito di Dalot, Maldini e Massara da giorni stanno tentando di ultimare i dettagli per portare a Pioli un terzino destro di spessore, con esperienza internazionale e voglia di riscattarsi, caratteristiche fondamentali in vista di una stagione importante per il club rossonero, di ritorno in Champions League e voglioso di confermarsi ai piani più alti del campionato: Alessandro Florenzi.
Il PSG trasforma Florenzi: gol e grandi giocate, che rimpianto per la Roma

Il terzino destro della Roma, all’occorrenza anche ala destra come quando giocava con la maglia numero 48 nel tridente di Garcia insieme a Gervinho e Totti, di ritorno dal prestito al Psg e alla vittoria dell’Europeo con la Nazionale, non rientra nei piani di Mourinho e della società, con il primo deciso a dare fiducia a Karsdorp e Reynolds e la seconda desiderosa di far cassa soprattutto liberandosi dei contratti più onerosi.

Il “bello de nonna” che divide ancora la capitale e la tifoseria, tra chi lo vorrebbe tenere e chi non perdona il lungo batti e ribatti per il rinnovo anni fa come simbolo di un amore per la Roma non così profondo, sembra nuovamente molto vicino al club rossonero grazie all’intermediazione dell’agente del giocatore, Alessandro Lucci.

La società giallorossa continua a chiedere l’obbligo di riscatto per cercare di monetizzare il più possibile, il Milan invece tratta il prestito con diritto, ma l’affare potrebbe sbloccarsi qualora il diritto si trasformasse in obbligo a seguito di alcuni obbiettivi raggiunti, tra cui un certo numero di presenze da parte dell’ex Crotone e Valencia, negli ultimi anni particolarmente colpito da fastidi muscolari, come all’Europeo.


Paris Saint-Germain, il saluto di Florenzi: "È stato un grande privilegio.  Qui sono cresciuto" - TUTTOmercatoWEB.com

Dopo giorni in cui Florenzi e il Milan sembravano in procinto di congiungersi con il primo ben disposto a trasferirsi a Milano, la fumata bianca sembra essere tornata vicina con la Roma desiderosa, qualora il prestito avesse il diritto di riscatto e non l’obbligo, di rendere il prestito almeno oneroso, con il club rossonero nel caso pronto a versare un milione di euro subito e quasi 4 tra un anno per il riscatto.