Lukaku a un passo da lasciare l'Inter: accettata l'offerta da 115 milioni del Chelsea

I nerazzurri hanno accettato l'ultima offerta dei blues senza l’inserimento di nessuna contropartita tecnica. Il belga torna in Inghilterra e guadagnerà circa 15 milioni a stagione

Lukaku con la maglia dell'Inter

Lukaku con la maglia dell'Inter

globalist 7 agosto 2021

E' l'affare dell'estate, quello che sbaraglia tutte le carte e impoverisce la Serie A, sempre più senza armi di fronte allo strapotere delle inglesi e del Psg.
Rilancio ormai quasi decisivo, il Chelsea è sempre più vicino a riportare in Premier League Romelu Lukaku, attaccante nerazzurro grande protagonista nello scudetto conquistato dall’Inter di Antonio Conte nella scorsa stagione.

Ora la sua storia in nerazzurro è davvero a un passo dai titoli di coda.

L’affare tra Inter e Chelsea per l’attaccante belga è ormai in dirittura d’arrivo, grazie all'offerta da 115 milioni di euro cash, senza l’inserimento di nessuna contropartita tecnica.

I nerazzurri infatti hanno le idee chiare sui giocatori da provare ad acquistare sul mercato con una parte dei ricavi derivanti dalla cessione di Lukaku.

Parti sempre più vicine alla fumata bianca, tanto che c’è ottimismo per una chiusura in tempi brevi dell’operazione. 

Inter e Chelsea hanno raggiunto l'accordo proprio in giornata, dopo l'ennesima giornata ricca di contatti tra i due club e con Federico Pastorello, agente di Lukaku: durante i dialoghi sono stati trovati i giusti equilibri tra le richieste nerazzurre e l'offerta inglese. 

L'affare è ormai in fase così avanzata che Lukaku quest'oggi non si allenerà e domani non giocherà l'amichevole tra la formazione allenata da Inzaghi e il Parma.

Diversi i nomi che si fanno per rimpiazzare il centravanti belga: la trattativa per Zapata sembra ben avviata, ma non sono da escludere le piste che portano a Dzeko e a Raspadori.