I voti alla sessione di mercato delle squadre di Serie A

Il Coronavirus ha avuto un impatto notevole sulle cifre spese rispetto agli anni passati. Parma gravemente insufficiente. Inter spaventosa

Achraaf Hakimi

Achraaf Hakimi

Globalsport 7 ottobre 2020
di Thomas Nigido

La sessione di calciomercato più strana della storia del calcio si è conclusa con un ultimo giorno ricco di colpi di scena.
Vediamo come si sono mosse le 20 squadre della maggiore serie italiana:

Atalanta, 6.5: come sempre attenta a colpi interessanti, al di fuori dei riflettori per regalare alle casse del club importanti plusvalenze. Attenti a Sam Lammers e anche a i 40 milioni incassati dallo United per la cessione di Traorè

Benevento, 7: acquisti di seconda mano che daranno esperienza ai sanniti, tra tutti Lapadula, Iago Falque e Glik. Le due vittorie già messe a segno nelle prime due gare sono segno di una buona rosa, differentemente dall'ultima apparizione in Serie A

Bologna, 6: poche variazioni nell'organico emiliano che rimane pressoché invariato. Ottimo colpo in prospettiva quello di Vignato dal Chievo

Cagliari, 6.5: nota positiva l'acquisto di un giocatore di spessore come Godìn che darà una mano al reparto arretrato, sicuramente quello che aveva più bisogno di essere sistemato. Peccato non essere riusciti a riportare in rossoblu Nainggolan

Crotone, 5: tanti acquisti per i calabresi, ma nessuno all'altezza di dare una svolta ad una rosa che non sembra competitiva rispetto alla concorrenza

Fiorentina, 6.5: con i colpi di Kouamè e Amrabat messi a segno l'anno scorso, con gli arrivi di un centrale come Martinez Quarta e l'esperienza duttile di Callejòn si può dire di un mercato positivo per i gigliati. Peccato non essere riusciti a trattenere Chiesa anche se inevitabile. Unico neo è il mancato arrivo di un centravanti di rilievo che poteva dare spessore al reparto offensivo viola

Genoa, 6.5: decisamente positivo il mercato del Genoa che prova a cambiare marcia dopo le due ultime stagioni deludenti. Zappacosta, Zajc e Pjaca saranno gli elementi che faranno fare il salto di qualità al grifone

Hellas Verona, 6.5: l'arrivo di Kalinic all'ultimo giro di orologio è la punta di diamante di un buon mercato da parte degli scaligeri. Reparto offensivo impreziosito dall'arrivo di Favilli dal Genoa. Per la mediana interessanti i colpi Ronaldo Vieira e Tameze

Inter, 7.5: mercato nerazzurro faraonico. Vidal e Hakimi sono giocatori che impreziosiranno la rosa di Conte. Da non sottovalutare anche il reinserimento di Perisic e Nainggolan che potranno fare comodo in un calendario saturo di impegni

Juventus, 5.5: i bianconeri devono stare attenti al bilancio. Nota positiva è l'acquisto di McKennie, giocatore interessante in prospettiva. Qualche esubero ancora da sistemare che pesano sul monte ingaggi. Eccessivi i 60 milioni spesi per Federico Chiesa

Lazio, 5.5: rosa della Lazio che resta quasi immutata da anni. Forse è questo il limite che non permette ai biancocelesti di fare il salto di qualità per arrivare più in alto

Milan, 6: importante l'acquisto di Tonali per la mediana e Brahim Diaz in attacco. Forse sarebbe stato necessario l'acquisto di un centrale di livello per rimpiazzare Kjaer

Napoli, 6: mercato partenopeo dal profilo basso. Gran colpo Osihmen e soprattutto essere riusciti a trattenere Koulibaly. Peccato non essere riusciti a risolvere la grana Milik, uno stipendio corposo di cui sarebbe stato comodo liberarsi

Parma, 4.5: venduto Kulusevski alla Juventus. Chi lo sostituisce? Liverani costretto a cambiare modulo. Due sconfitte in tre partite

Roma, 6.5: sgombrati alcuni ingaggi pesanti sulla schiena della proprietà. Tutti i titolari trattenuti e qualche acquisto importante come Kumbulla e il vice Dzeko Borja Mayoral

Sampdoria, 7: blucerchiati che pescano dal cilindro ingenti dosi di talento ed esperienza. Candreva e Keita saranno la marcia in più per la squadra di Ranieri. Adrien Silva darà qualità alla mediana dopo la cessione di Linetty

Sassuolo, 6: un po' in ombra il mercato neroverde nell'anno del centenario. Occhio al giovane Maxime Lopez acquistato dal Marsiglia

Spezia, 5.5: Spezia che conferma gran parte della colonna portante della promozione in A, basterà per raggiungere la salvezza?

Torino, 6: l'acquisto di Bonazzoli nelle ultime ore proverà a dare colore all'opaco attacco granta. Nessun rilevante stravolgimento

Udinese, 6.5: spicca tra tutti certamente l'acquisto di Deulofeu dal Watford arrivato allo scadere del tempo. Buon innesto anche Bonifazi per la difesa