Chelsea, Sarri si presenta: "De Laurentiis? Errori di entrambi"

Maurizio Sarri si presenta al Chelsea ricordando gli anni trascorsi sulla panchina del Napoli e il burrascoso rapporto con il presidente

Sarri

Sarri

Redazione 18 luglio 2018

Dopo tre stagioni sulla panchina del Napoli, Maurizio Sarri ha rescisso il contratto con i partenopei accasandosi a Londra, sponda Chelsea. Il tecnico toscano, nonostante abbia portato il Napoli al secondo posto in campionato due volte su tre, ha lasciato la piazza partenopea con qualche dissapore di troppo con il presidente Aurelio De Laurentiis.  

"Amo Napoli e la sia tifoseria in modo viscerale. Ho un ricordo stupendo e l'amerò sempre. De Laurentiis? Ci sono stati errori da entrambe le parti. Alcuni miei silenzi non sono stati compresi, ma nei prossimi anni mi auguro che tutto sarà superato". Maurizio Sarri, nel giorno della sua presentazione come tecnico del Chelsea parla anche del Napoli e di De Laurentiis.
"È un grande piacere essere qui a Londra, in Inghilterra e in Premier League - ha esordito Sarri in inglese -, in questo momento è il miglior campionato del mondo. Sono molto felice, mi scuso con tutti perché il mio inglese non è perfetto, non voglio dire niente di sbagliato quindi da ora in poi risponderò in italiano. Per me questa è una sfida difficile ma affascinante, qui ci sono i migliori allenatori del mondo e i giocatori più forti, quindi so che sarà una sfida estremamente difficile. Come mi presento? Vorrei che tutti mi chiamaste Maurizio".