Il Psg prepara l'offerta monstre: 45 milioni a Ronaldo

Il club parigino è pronto a fare follie per il fuoriclasse portoghese e formare un super tridente con Neymar e Mbappé. Occhio però al fair play finanziario

Ronaldo

Ronaldo

Redazione 30 maggio 2018

Le dichiarazioni di Cristiano Ronaldo subito dopo la vittoria nella finale di Champions League contro il Liverpool, non avevano lasciato dormire tranquilli i tifosi madrileni. Il fenomeno portoghese aveva lasciato infatti presagire la conclusione del lungo matrimonio con il Real Madrid. A meno di una settimana dalle sue dichiarazioni, arrivano le prime voci di mercato, che vedrebbero il Paris Saint Germain puntare forte sull’attaccante.

Un tridente con Neymar e Mbappé (e magari Gigi Buffon in porta) e uno stipendio di 45 milioni netti: sarebbe questa l'offerta faraonica che il Psg avrebbe sottoposto a C.Ronaldo per portarlo a Parigi. Lo scrive oggi lo spagnolo 'AS' che ritorna sulle parole del 5 volte Pallone d'Oro a Kiev ("E 'stato molto bello giocare nel Real") e sui presunti dissapori con la dirigenza blancos per il mancato adeguamento contrattuale. Tuttavia, il desiderio del presidente del Psg, Al Khelaifi, ha due ostacoli, scrive il quotidiano: "La clausola miliardaria (1.000 milioni di euro), con il club parigino al massimo disposto a pagare 150 milioni e il fair play finanziario: l'Uefa sta valutando il possibile 'doping finanziario' nei suoi contratti di sponsorizzazione. Una sanzione come quella ricevuta nel 2014 ridurrebbe notevolmente le possibilità di acquisto. Cavani, Guedes e Di Maria sono tre dei nomi che sono già sulla rampa di uscita per fare cassa, ma per poter affrontare la firma di Cristiano bisognerebbe vendere di più".
Altri voci sul futuro di Cristiano Ronaldo arrivano dalla mamma del campione portoghese. Dolores Aveiro, intervistata da SFR Sport1 - ha spiegato: "Non mi dispiacerebbe se mio figlio firmasse un contratto con il PSG. Anche se, a dire il vero, preferirei se tornasse a giocare per il Manchester United..."