La Fifa ha deciso, il Mondiale del 2026 si giocherà in Usa, Canada e Messico

Per la prima volta nella storia la Coppa del Mondo sarà ospitata da tre Paesi diversi

La Coppa Rimet

La Coppa Rimet

Redazione 13 giugno 2018

E' arrivata la decisione ufficiale della Fifa sulla sede del Mondiale 2026: dopo l'edizione del 2022 che avrà luogo in Qatar, la Coppa del Mondo attraverserà l'Oceano Atlantico e sarà ospitata da Stati Uniti, Canada e Messico. Ben tre Paesi, un evento mai verificatosi prima nella storia della competizione. E non è l'unica novità, dal momento che proprio dal 2026 il Mondiale sarà esteso a 48 squadre: un totale di 80 partite di cui 60 da giocare negli Usa, 10 in Canada e 10 in Messico. Ancora da stabilire lo stadio che ospiterà la finale, in lizza le città statunitensi Dallas, New York, Los Angeles e lo Stato del New Jersey.