Calcio, l'arbitro Serra si confessa: "Non ho dormito, speravo Messias non segnasse" | Globalsport
Top

Calcio, l'arbitro Serra si confessa: "Non ho dormito, speravo Messias non segnasse"

Dopo il clamoroso errore che è costato la sconfitta al Milan nella gara contro lo Spezia, Marco Serra ha parlato della sua voglia di riscatto ai microfoni di Sky Sport

Calcio, l'arbitro Serra si confessa: "Non ho dormito, speravo Messias non segnasse"
Preroll

Redazione Modifica articolo

2 Febbraio 2022 - 11.17


ATF

“Non vedo l’ora di tornare in campo” – ha confessato Marco Serra, l’arbitro autore del clamoroso errore nel finale di Milan – Spezia.

Ai microfoni di Sky Sport, il fischietto della sezione di Torino ha poi raccontato gli attimi successivi al suo errore, con la squadra rossonera che ha poi subito il gol del definitivo 1 a 2 nei secondi finali.
Negli spogliatoi è passato prima Florenzi, che mi ha abbracciato. Poi sono arrivati Calabria, Theo Hernandez e Diaz, che mi hanno detto che capita a tutti di sbagliare e di tirarmi su. Anche Ibra mi ha fatto capire di esser forte e di dover reagire. Mi ha fatto molto piacere, anche se ho realizzato il tutto il giorno dopo”.

Uno sconforto confermato anche da Alfredo Trentalange, presidente dell’AIA, intervistato da Sky Sport.
“Ho trovato un uomo ferito ma anche maturo e motivato. Noi arbitri sappiamo che spesso dobbiamo trasformare i problemi in risorse: ci ha fatto molto piacere la reazione del Milan. L’Aia è una squadra, una famiglia e Serra l’ha confermato».

“Non ho dormito, al massimo un’ora. Ma adesso voglio soltanto tornare in campo. Nella mia testa c’è probabilmente un errore di priorità, io mi concentro su Rebic e su Bastoni che sta arrivando da dietro e penso `se lo tocca è fallo´, perché sta tirando in porta quindi non può prendergli la palla senza fare fallo. Concentrandomi su quello mi perdo lo scenario completo e non vedo Messias che sta per tirare. Ho il ricordo di aver pensato mentre la palla gli arrivava `speriamo non la butti dentro…´. Questo si”.

Native

Articoli correlati