Chelsea-Real Madrid 2-0, immenso Kanté: Werner e Mount portano Tuchel in finale

Il Chelsea è la seconda finalista della Champions League, grazie alla vittoria per 2-0 sul Real Madrid, con le reti di Werner e Mount.

Timo Werner, attaccante del Chelsea

Timo Werner, attaccante del Chelsea

Globalsport 5 maggio 2021

Il Chelsea è riuscito ad approdare in finale di Champions League con una gara perfetta, grazie ad un grande lavoro tattico di Tuchel e ad una squadra, che nonostante la giovane età, ha saputo dimostrare maturità, corsa e qualità per arrivare sino all'ultima partita della competizione. I Blues hanno saputo reggere le offensive dei Blancos, soffrendo pochissimo e chiudedendo tutti gli spazi disponibili, senza perdere mai la concentrazione e sbagliando pochissimo. L'immensa partita di Kanté, grazie al quale si sono sviluppate le azioni dei goal, è stata la ciliegina sulla torta, oltre anche alle grandi prestazioni di Mount e Havertz, il quale ha avuto l'occasione più volte di mettere la firma sul match. Il Real Madrid ha meritato l'eliminazione, soffrendo gli attacchi deglli uomini di Tuchel e non riuscendo ad infierire particolarmente in fase offensiva e annichilito dal punto di vista tattico: l'unica nota positiva delle Merengues tra andata e ritorno sono state le prestazioni di Benzema, anche stasera uno dei migliori tra i suoi. 

85' goal del Chelsea! I Blues sono riusciti a trovare il raddoppio grazie a Mason Mount, che è riuscito a trovare il tap-in vincente sul cross basso di Pulisic.



La prima frazione di gara non ha deluso le aspettative, rivelandosi un primo tempo abbastanza equilibrato nonostante il vantaggio Blues. Negli uomini di Tuchel si sono visti maggiormente Kanté, il quale ha dato via a gran parte delle azioni recuperando anche molti palloni a centrocampo, oltre ad Havertz per le sue giocate, come quella del goal, decisiva per Timo Werner. Dall’altra parte il Real Madrid ha provato a mettere in difficoltà la squadra londinese con il solito giro palla, ma specialmente con l’immortale Karim Benzema, sul quale è dovuto intervenire Mendy, salvando la propria porta più volte.


28’ goal del Chelsea! Timo Werner, uno degli uomini più attesi in questa serata, è tornato a segnare mandando in vantaggio i Blues: il centravanti tedesco ha saputo intervenire celermente sulla palla, finita sulla traversa in seguito alla grande giocata di Havertz.

Tutto pronto per il secondo atto di Champions League tra Chelsea e Real Madrid: dopo il pareggio dell’andata, terminata per 1-1, i Blues e i Blancos vogliono dare del proprio meglio per poter affrontare il Manchester City già approdato in finale, dopo la vittoria sul Psg di ieri sera. Ci attende una notte da brividi allo Stanford Bridge, con Tuchel che ridato sin da subito identità e un gioco al club londinese, mentre le Merengues puntano a sfatare un altro record.