Europei, Vaia: “Tifosi a Roma vaccinati o con tampone negativo”

Il direttore dello Spallanzani ha fatto sapere le condizioni secondo le quali sarà possibile per i tifosi assistere alle partite di Euro2020 che si disputeranno all’Olimpico di Roma.

Il direttore Vaia dello Spallanzani

Il direttore Vaia dello Spallanzani

Globalsport 27 aprile 2021

“Sarà consentito l'accesso allo stadio a chi avrà il certificato vaccinale o a chi sarà negativo al tampone nelle 24/48 ore”.
Questo l’annuncio fatto dal direttore sanitario dell'Istituto Spallanzani di Roma, Francesco Vaia, nel suo incontro con il presidente della Figc, Gabriele Gravina.

Un richiamo alla civiltà e al buon senso dei cittadini quello di Vaia: “I cittadini dovranno presentarsi allo stadio disciplinati, vaccinati, tamponati: sarà un elemento di civiltà. Tutta l'Europa ci guarderà, dobbiamo dare la dimostrazione di efficienza del sistema, ma anche di grande responsabilità dei cittadini”.

Inoltre, Vaia ha aggiunto che “Gli Europei a Roma saranno il segno dell'Italia che riapre e che lo fa in sicurezza” e che “Lo Spallanzani sarà l'ospedale di riferimento”.

Ecco quindi, le prime proposte e modalità operative per affrontare gli Europei in totale sicurezza e per cercare di ritrovare un briciolo di normalità.