Infantino si scaglia contro la Superlega: “Non si può stare a metà, pensateci bene”

Nuove dichiarazioni del presidente della Fifa Gianni Infantino in merito alla creazione della Superlega.

Gianni Infantino

Gianni Infantino

Globalsport 20 aprile 2021

Interviene il presidente della Fifa, Gianni Infantino al Congresso Uefa a Montreux in Svizzera sul cado Superlega: "Voglio essere estremamente chiaro. La Fifa è una organizzazione costruita sui valori, i veri valori dello sport" ha detto "e come Fifa non possiamo che fortemente condannare la creazione di una Superlega, che è un qualcosa di chiuso, che è una fuga dalle attuali istituzioni calcistiche".

Dentro o fuori - Infantino fa estrema chiarezza: "C'è molto da buttar via per un gioco finanziario a breve termine di qualcuno. Le persone ci devono pensare veramente attentamente assumendosi le proprie responsabilità" ha detto. "Se alcuni eletti scelgono di andare per la loro strada devono pagare le conseguenze delle proprie scelte di cui sono responsabili. Il presidente ha chiuso avvertendo i 12 club 'scissionisti': "Concretamente cosa vuol dire, siete dentro o siete fuori? Non si può stare a metà, pensateci bene tutti" ha concluso.