Curry trascina i Warrior: 49 punti contro Philadelphia

Ancora una prestazione da fenomeno per il numero 30 dei Warrior, i suoi sono numeri da Mvp vedremo se lo porteranno a centrare l’obiettivo play off.

Stephen Curry

Stephen Curry

Globalsport 20 aprile 2021

Con la vittoria per 107 a 96 dei Golden State Warrior sui Philadelphia 76ers, il team di Steve Kerr è ormai a una vittoria dai play-off.
Sull’82 a 81 per Philadelphia, a 6:54 dal termine, sale in cattedra Steph Curry che segna 20 punti con 5/5 da tre e 2 assist.
Dopo il suo infortunio, le speranze play-off per Golden State sembravano essere completamente svanite; ora sembrano essere a portata di mano.
Nelle ultime 10 partite Curry è andato a segno con 72 triple e 40 punti di media ad Aprile.
Giocatore straordinario che sta cercando di sopperire in tutti i modi all’assenza di Klay Thompson.


Vedremo se giallo blu riusciranno a centrare un obiettivo che dopo l’infortunio del numero 11 Warrior sembrava davvero distante.
Intanto Kerr a fine partita si è espresso così sul suo numero 30: “Nessuno nella storia di questo gioco ha mai fatto quello che sta facendo lui in questo momento. E sto parlando di tutto il suo arsenale di tiri al palleggio, in uscita dai blocchi, correndo come un pazzo quando non ha la palla …è davvero arte”.
E alla domanda: “ Ha mai visto altri dominare così”, Steve Kerr ha risposto: “Si, Michael Jordan”.