Guardiola, finalmente una semifinale con il City

Dopo la vittoria per 1 a 2 sul Borussia Dortmund, il Manchester City conquista la semifinale di Champions League dopo 5 anni dall'ultima volta.

Josep Guardiola

Josep Guardiola

Globalsport 15 aprile 2021

Pep Guardiola, un allenatore capace di vincere ovunque sia andato, con il Manchester City fino a questo momento si era fermato sempre ai quarti di finale della Coppa dalle grandi orecchie.
Con i Citizen ha conquistato tre volte i quarti di finale e una volta è uscito agli ottavi con il Monaco.
Per Guardiola è l’ottava partecipazione alle semifinali di Champions League, il tecnico spagnolo raggiunge il suo eterno rivale Josè Mourinho.
Nel post partita, ai microfoni di Sky, l’allenatore spagnolo ha commentato così la conquista della semifinale: Semifinale? L'ho aspettata tanto, questa competizione determina il giudizio sul lavoro dell'anno: se vai avanti è buono, altrimenti è brutto. Fin qui eravamo stati brillantissimi, è veramente un sollievo essere in semifinale per la prima volta. Questa squadra, negli ultimi 10-12 anni, ha fatto un passo immenso, ma è solo la seconda volta che approda in semifinale in Europa. Siamo felicissimi".
Ora il Manchester City affronterà il Psg di Neymar e Mbappè, squadra che lo scorso anno si è dovuta piegare, in finale, alla corazzata Bayern Monaco e che quest’anno è riuscita ad eliminare nel doppio confronto.


Sarà una partita ricca di emozioni e grandi giocatori, la finale di Instambul si fa sempre più vicina e il City di Guardiola la sente più vicina che mai.