Milan-Sampdoria 1-1: i rossoneri la riacciuffano al 90' ma rallentano ancora per la corsa scudetto

Il Milan gioca una partita sottotono andando in svantaggio all'inizio della ripresa con Quagliarella. Tuttavia l'inferiorità numerica blucerchiata da più possibilità ai rossoneri che nei minuti finali la pareggiano con Hauge

Quagliarella e Kjaer

Quagliarella e Kjaer

Globalsport 3 aprile 2021

Il Milan riesce per il rotto della cuffia ad agguantare un punto preziosissimo in chiave scudetto.
La Sampdoria ha provato ad imporsi ma l'inferiorità numerica gli è costata la vittoria. Primo tempo scialbo con poche occasioni da ambo le parti. Nella ripresa gli ospiti provano l'assedio e sfruttano l'errore di Theo Hernandez: il terzino francese scarica un pallone all'indietro verso i compagni di reparto ma regala la palla a Quagliarella che segna con una palombella clamorosa.
Nei minuti finali il Milan ci prova disperatamente e riesce a trovare la via del gol con Jans Hauge che, controlla la palla servita da Frank Kessie, sterza e calcia in porta battendo Audero.


La Samp sempre decima, fa da spartiacque tra le due colonne della classifica. Il Milan continua a rallentare nella corsa scudetto contro l'Inter. In caso di vittoria del derby contro il Torino, la Juventus potrebbe accorciare ulteriormente per la sfida secondo posto contro il Diavolo.

Adesso il Milan affonda: Kessie calcia in porta ma colpisce clamorosamente il palo sinistro.


Ecco il gol di Hauge.


Hauge riceve palla da Kessie e senza pensarci troppo controlla e calcai. Audero è battuto. Milan 1, Sampdoria 1.


Ecco il magnifico gol di Fabio Quagliarella. Che errore di Theo Hernandez.


Errore in fase d'impostazione dal basso del Milan e palla che finisce sui piedi di Quagliarella che senza pensarci troppo calcia a banfella verso la porta dei rossoneri e trova il gol del vantaggio blucerchiato.


Riparte la gara tra Milan e Sampdoria.



Secondo Tempo

Termina a reti inviolate il primo tempo tra Milan e Sampdoria. Le due squadre si giocheranno tutto nel secondo tempo.

I blucerchiati mettono in seria difficoltà gli avversari: Candreva pennella e Thorsby incorna di testa. Donnarumma sfodera uno dei suoi interventi migliori e sconciura il vantaggio degli ospiti.


Ancora Samp: Augelo, in 'dai e va' con Quagliarella, prova la botta ravvicinata ma ancora Donnarumma respinge.


Prima occasione della gara: Gabbiadini prova la banfella ai danni di Gigio Donnarumma che tuttavia, con un gran gesto tecnico, smanaccia salvando i rossoneri dallo 0-1.


Le due compagini scendono in campo. La gara ha inizio

Primo Tempo

Riprende il campionato nel sabato di Pasqua subito dopo la sosta per le Nazionali: è San Siro la casa del ritorno della Serie A.

La prima partita che si disputerà sarà Milan-Sampdoria alle 12.30: una grande occasione per i rossoneri per rimettere pressione all’Inter e per la Samp per accumulare altri punti salvezza nonostante una posizione di classifica relativamente tranquilla.


Queste le scelte di Pioli e Ranieri:

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Saelemaekers, Tomori, Romagnoli, Theo Hernandez; Bennacer, Kessie; Castillejo, Calhanoglu, Krunic; Ibrahimovic.


Sampdoria (4-4-2):
 Audero; Bereszynski, Colley, Tonelli, Augello; Candreva, Thorsby, Silva, Damsgaard; Quagliarella, Gabbiadini.