I Reds vincono ancora e volano ai quarti di finale

Liverpool e Lipsia si affrontano di nuovo alla Puskas Arena di Budapest nella gara di ritorno degli ottavi di Champions League.

Liverpool - Lipsia 2-0

Liverpool - Lipsia 2-0

Globalsport 10 marzo 2021
Dopo lo 0-2 dell'andata a favore dei Reds, le due squadre si giocano l'accesso ai quarti di finale di Champions League sempre nel campo neutro della Puskas Arena di Budapest.
Klopp, nonostante in Premier League il suo Liverpool non riesce ad uscire da questo periodo buoio, manda in campo il suo classico 4-3-3 cambiando dalla gara di andata solamente il ruolo di prima punta con Diogo Jota titolare al posto di Roberto Firmino che si aggiunge, anche lui, alla lunghissima lista di infortunati in questa stagione "maledetta" per i Reds.
Nagelsmann invece sceglie di cambiare il suo 3-5-2 dell'andata in un 3-1-4-2 con Kampl che arretra davanti la difesa e schiera titolare la coppia Olmo-Forsberg che in Bundesliga stanno facendo volare a suon di goal la squadra tenendola viva ed in corsa per il titolo al secondo posto a soli 2 punti dal Bayern Monaco.
La partita, nonostante la netta vittoria all'andata, inizia subito forte per meriti del Liverpool che nei primi minuti spaventa più volte Gulacsi prima con Thiago che calcia alla destra del primo palo, poi con Salah che con un delizioso colpo di tacco mette in moto Alexander Arnold che prova a mettere in area il pallone ma guadagna solo un calcio d'angolo dopo la respinta della difesa del Lipsia.
Il Lipsia prova con pazienza l'avvicinamento all'area di rigore del Liverpool che però sembra solido e ben disposto difensivamente.
Arrivano ancora altre due occassioni importanti per sbloccare il risultato ma sempre lato Liverpool con Thiago che lancia lungo per Salah che a tu per tu con Gulacsi si vede parato il tiro dal portiere ungherese e successivamente con Diogo Jota che vince un rimpallo e si ritrova tutto solo in area di rigore.
Ma ancora una volta e bravo il portiere del Lipsia a deviare in calcio d'angolo.
L'ultima occasione del primo tempo arriva ancora una volta per il Liverpool ed ancora sui piedi di Diogo Jota che dopo una clamorosa incomprensione nella difesa del Lipsia si ritrova tutto solo davanti al portiere ma non riesce ad angolare bene il tiro che si spegne sul fondo alla destra di Gulacsi.
Il secondo tempo inizia con un cambio da parte di Nagelsmann che mette dentro Sorloth per Kampl per cercare di modificare l'assetto della sua squadra spingendola in avanti.
Arriva subito una grande occasione ad inizio ripresa ma è ancora una volta per i Reds che sempre con Diogo Jota continuano a tartassare Gulacsi che, grazie alle sue parate, tiene ancora in gioco il Lipsia.
I minuti passano ed il Lipsia però continuna a non impensierire la porta di Allison.
Nagelsmann decide di mettere dentro ancora più forza offensiva e sostituisce Forsberg e Poulsen con Kluivert e Hwang.
La mossa del tecnico porta subito i suoi frutti con Hwang che usa la sua incredibile velocità per scappare via alla difesa del Liverpool ma la sua conclusione è troppo alta sopra la traversa.
Il Lipsia adesso sembra più in partita e continua a pressare altissimo il Liverpool. 
Hwang inarrestabile ancora sulla corsia di destra arriva al limite dell'area, crossa in mezzo dove arriva Sorloth che batte Alisson con un gran colpo di testa che però si stampa sulla traversa mantenendo il punteggio sullo 0-0 e la qualificazione ancora a favore della squadra di Klopp.
Dopo una decina di minuti di assedio Lipsia il Liverpool torna a comandare il gioco e al 71° passa in vantaggio con Momo Salah.
Contropiede micidiale del Liverpool con Mané che vede il movimento in verticale di Diogo Jota il quale scarica a Salah che rientra sul sinistro e calcia battendo Gulacsi.
I Reds non si fermano e dopo solo 3 minuti trovano il raddoppio.
L'azione si sviluppa da destra dove Keita crossa forte e preciso dentro l'area per Mané che batte Gulacsi e porta il Liverpool sul 2-0.
Il Lipsia accusa il colpo dei due goal subiti e non riesce più a ripartire con il Liverpool che gira palla facendo passare i minuti.
Ci prova ancora negli ultimi minuti l'attacco del Liverpool ma il tiro di Origi termina, per fortuna del Lipsia, sull'esterno della rete.
Finisce così la partita con il Liverpool che, al contrario del cammino in Premier League, vince anche la gara di ritorno e stacca il pass per i quarti di finale.