Il Manchester City vince in trasferta 2-0 e intravede i quarti di finale

Grazie ai gol di Silva e di Jesus (uno per tempo), gli inglesi di Guardiola liquidano la pratica Borussia Moenchengladbach e, salvo sorprese, ipotecano il passaggio ai quarti.

Borussia Moenchengladbach-Manchester City

Borussia Moenchengladbach-Manchester City

Globalsport 24 febbraio 2021

Termina con una vittoria per 2-0, alla Puskas Arena, la sfida di andata tra Borussia Moenchengladbach e Manchester City, valida per gli ottavi di Champions League.

Il pronostico era inevitabilmente a favore del City, anche se la speranza è l’ultima a morire e si credeva che il Borussia potesse, in qualche modo, dare del filo da torcere alla squadra di Guardiola. 

In realtà, però, i 90’ minuti giocati raccontano che non c'è stata partita, con il City che ha dominato in lungo e in largo, sfiorando più volte la terza rete, e che, salvo imprevisti clamorosi, dovrebbe ormai aver ipotecato il passaggio ai quarti di finale.

 

Primo tempo
La squadra di Guardiola ha concesso poco o nulla al Borussia e, per gli inglesi, la gara si è messa subito in discesa al 29', quando Bernardo Silva è stato più lesto di tutti a raccogliere un bel cross di Cancelo sul secondo palo e a battere Sommer.

BERNARDOOOOOOOOOOO! 


Il Manchester ha poi avuto un paio di buone chance per raddoppiare, mentre l'unica occasione pericolosa, degna di nota, per i tedeschi è arrivata da un'iniziativa di Lainer che ha provato a servire Plea, anticipato in extremis da Ruben Dias.

 

Secondo tempo
Nella ripresa il canovaccio non è cambiato, con il City che ha provato con maggiore insistenza a chiudere il match. 

Gabriel Jesus non ha saputo approfittare di un clamoroso regalo di Bensebaini e si è fatto recuperare da Helvedi nel momento della conclusione a tu per tu con Sommer.

Qualche minuto più tardi, però, l'attaccante brasiliano si è fatto perdonare andando a raccogliere e a depositare in rete una sponda di testa di Bernardo Silva sull'ennesimo cross di Cancelo.




GABBY! 


Il Borussia ha provato a reagire anche con l’inserimento di forze fresche, ma il City non ha corso grossi pericoli; anzi, gli inglesi hanno sfiorato in diverse occasioni il terzo gol, con Marhez, Foden e Torres.

Nel recupero, infine, si è consumata l’unica vera occasione per i tedeschi, ma una super parata di Ederson ha tolto la gioia del gol al Borussia.

Il Manchester si porta a casa una vittoria importante e sente il profumo dei quarti di finale.