Milan-Inter 0-3: l’asse Lautaro-Lukaku annichilisce i rossoneri. Nerazzurri in testa e a +4

Il Diavolo crolla sotto i colpi di Lautaro e Lukaku. Milan sempre più in crisi di astinenza da vittorie; Inter sempre più da sola in cima alla classifica

Romelu Lukaku e Lautaro Martinez, attaccanti dell'Inter

Romelu Lukaku e Lautaro Martinez, attaccanti dell'Inter

Globalsport 21 febbraio 2021

L’intesa del comparto offensivo interista costa caro al Milan che, al di la di qualche occasione da rete, non riesce quasi mai a scalfire il muro difensivo  avversario. Dopo pochissimi minuti Lautaro porta in vantaggio l’Inter grazie all’assist del suo gemello, Romelu Lukaku. La doppietta personale dell’argentino giunge dopo 15’ dall’inizio della ripresa: Perisic serve Lautaro che da pochi metri la spinge in rete. Il doppio vantaggio crea seri problemi di gestione della palla e del gioco al Milan che entra nel completo pallone. A 10’ dal gol di Lautaro ci pensa Lukaku a chiuderla definitivamente: l’azione personale del belga conclude con un gol pazzesco. Gigio Donnarumma non può nulla. La sconfotta di quest’oggi evidenzia una crisi da parte della squadra allenata da Pioli e sancisce il momento di ascesa dell’Inter che si invola solitario  in vetta a +4 dallo stesso Milan.


 


Anche Barella prova a dire la sua: conclusione dalla grande distanza che esce tuttavia di poco a lato.


Il gol era nell'aria: Romelu Lukaku giunge alla fine della proprio percussione in area e con un bel tiro batte Gianluigi Donnarumma. Milan 0, Inter 3.


L'Inter ora prova l'assedio: Lukaku prova la botta e Donnarumma, di tutta risposta, salva il Milan dal terzo gol.


Ancora l'Inter. Ancora Lautaro Martinez: Ivan Perisic passa la palla al "Toro" che da due passi la piazza all'angolino basso di sinistra lasciando Donnarumma immobile.


Il Milan ci prova subito: cross dalla fascia e Ibra colpisce di testa. Handanovic si impegna in una bella parata. Prova anche Tonali e Handanovic vieta il gol anche al giovane mediano rossonero.


Le due compagini rientrano in campo. La ripresa ha inizio.

Secondo Tempo

Termina con il vantaggio dei nerazzurri, maturato nei primissimi minuti, il primo tempo fra Milan ed Inter.

La gara entra nel vivo: Ibrahimovic da calcia dal limite verso l'angolino basso ma Handanovic con un gran gesto sventa il pericolo.
Donnarumma respinge il tiro di Perisic e Lautaro Martinez prova a colpire la palla rimbalzatagli addosso, ma il tentativo finisce alto sopra la traversa. 


Theo Hernandez si avventura nell'area avversaria, dopo aver raccolto un rimpallo fortuito, prova la conclusione che batte Handanovic ma non trova lo specchio della porta.


Sulla testa di Lukaku l'occasione del 2-0: cross di Perisic verso il belga che però manca di un soffio la sfera.


Vantaggio immediato dell'Inter: Lautaro Martinez si avventa sul cross morbido di Romelu Lukaku e di testa la insacca sotto la traversa da due passi. Milan 0, Inter 1.



Primo Tempo

Sicuramente quello tra Milan-Inter è da considerarsi il big match della 23° giornata di Serie A. Il derby della Madonnina andrà di scena oggi alle ore 15:00 e vedrà da una parte i rossoneri in cerca riscatto dopo la batosta contro lo Spezia e dall'altra l'Inter in cerca di continuità a seguito della vittoria contro la Lazio.
Quello di oggi è inoltre lo scontro al vertice per l'ambita vetta della classifica. Pioli si presenta con Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic alle spalle di Ibrahimovic mentre Conte schiera il solito 3-5-2 con l'accoppiatta formata da Lautaro-Lukaku in avanti.
Di seguito le formazioni ufficiali 

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Tonali, Kessie; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic. Allenatore: Stefano Pioli.


Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen, Perisic; Lukaku, Lautaro Martinez. Allenatore: Antonio Conte.