Milan capolista: c'è un segreto dietro ai successi ritrovati

Dopo anni di mancate vittorie, il Milan torna a sognare grazie ad una rosa di giocatori facilmente "adattabili"

Milan-Torino

Milan-Torino

Globalsport 11 gennaio 2021
Ormai è un dato di fatto: il Milan è tornato a far sognare i propri tifosi.

I motivi di questa rinascita, oltre alla bravura del tecnico Pioli, sono da ricondurre alle varie e infinite risorse sulle quali il tecnico può contare, sia per aumentare l’imprevedibilità del gioco proposto, sia per colmare quelle lacune dovute ad assenze e numerosi imprevisti.

Nonostante Pioli non si sia mai scostato dal suo caro 4-2-3-1, ha comunque riscontrato grande capacità di adattamento nei suoi giocatori, che si sono dimostrati in grado di poter ricoprire più ruoli.

Calabria rappresenta l’emblema di ciò: il bresciano si è dovuto improvvisare mediano nel big match contro la Juventus e si è dovuto spostare davanti alla difesa dopo l’uscita per infortunio di Tonali contro il Torino.

La lista dei “trasformisti” è molto lunga e permette all’ambiente rossonero di sognare davvero, dopo anni di mancate vittorie.