Champions League, l'Inter spreca e non passa: è solo 0-0 contro lo Shakhtar

Solo 0-0 tra Inter e Shakhtar. Nerazzurri che colpiscono due legni ma non riescono a concretizzare: adesso la doppia sfida al Real Madrid

Lukaku in Shakhtar Donetsk-Inter

Lukaku in Shakhtar Donetsk-Inter

Globalsport 27 ottobre 2020

Finisce 0-0 l'anticipo delle 18.55 tra Inter e Shakhtar Donetsk.
Partita che sa di occasione persa per i nerazzurri, che creano almeno quattro palle gol nitide tra primo e secondo tempo.
Nei primi 45' sono due i legni colpiti dalla squadra di Conte, prima con Barella e poi con Lukaku.
Nella ripresa una sola vera grande occasione: su un tiro di Brozovic respinto, Lautaro Martinez spedisce clamorosamente a lato a porta vuota.
Nerazzurri che protestano per una trattenuta in area di rigore subita da Lukaku. 
Inter che fallisce un'ottima occasione non sorpassando in classifica proprio gli ucraini: il Real Madrid questa sera potrebbe approfittarne vincendo contro il Borussia Moenchengladbach.


In attesa della sfida di questa sera, lo Shakhtar è dunque a 4 punti, Inter a 2, Borussia 1 e Real 0.
Nell'altra sfida delle 18.55, il Bayern Monaco espugna il campo della Lokomotiv Mosca grazie ai gol di Goretzka e Kimmich, intervallati dal momentaneo pareggio di Miranchuk per i russi.


Al termine della prima frazione risultato a occhiali tra Shakhtar e Inter: la squadra di Conte domina soprattutto nella parte centrale, senza trovare il guizzo per l'1-0.


Occasioni per Lukaku e Barella, che colpisce una traversa, poi lo stesso belga colpisce un altro legno su calcio di punizione.
Shakhtar quasi mai pericoloso, ucraini ben organizzati in campo.
Intanto nell'altra sfida delle 18.55, il Bayern Monaco conduce per 1-0 sul campo della Lokomotiv Mosca, grazie al gol di Goretzka.


Al 18' doppia occasione per l'Inter con Lukaku e Barella, colpita una traversa!
Pr
ima Lukaku entra in area di rigore e spara addosso a Trubin, poi lo stesso belga serve il centrocampista azzurro al limite dell'area: il suo destro colpisce la traversa e nega la gioia del vantaggio ai nerazzurri. 


Shakhtar Donetsk e Inter scenderanno in campo alle 18.55 nell’anticipo della seconda giornata della fase a gironi della Champions League.

Nella prima partita, i nerazzurri hanno pareggiato 2-2 in casa contro il Borussia Moenchengladbach, mentre gli ucraini hanno sorprendentemente vinto sul campo del Real Madrid.

Conte sceglie l’undici tipo: in porta c’è Handanovic, il trio difensivo è composto da D’Ambrosio, De Vrij e Bastoni; a centrocampo schierati Hakimi e Young sulle fasce, il tandem centrale è composto da Brozovic e Vidal, mentre Barella agirà dietro alle due punte Lukaku e Lautaro Martinez.

Lo Shakhtar di Castro si schiera con un 4-2-3-1: in porta Trubin, quartetto difensivo formato da Dodò, Bondar, Khocholava e Kornienko, i mediani sono Maycon e Marcos Antonio, mentre l’unica punta Dentinho è supportata da Teté, Marlos e Solomon.