Eliminazione in Champions fatale: la Juventus ha esonerato Maurizio Sarri

Il tecnico toscano paga oltre all'eliminazione un campionato che no ha convinto fino in fondo la società nonostante lo scudetto e una piazza che non lo ha mai amato.

Maurizio Sarri

Maurizio Sarri

Globalsport 8 agosto 2020

La società aveva detto di voler prendere qualche giorno per la riflessione ma, in realtà, sono bastate meno di 24 ore: la Juventus dopo l'eliminazione dalla Champions League ha deciso di esonerare il tecnico Maurizio Sarri.


Il tecnico toscano paga oltre all'eliminazione un campionato che no ha convinto fino in fondo la società nonostante lo scudetto e una piazza che non lo ha mai amato e sostenuto fino in fondo considerandolo non all'altezza.


Ora la società bianconera cercherà da subito un sostituto, sfogliando una rosa nemmeno troppo ristretta di nomi, anche se in questo momento sono tre i candidati in pole: Simone Inzaghi, Zidane e, a sorpresa, Roberto Mancini.