L'Inter fa solo 0-0 a San Siro contro la Fiorentina

Nel primo tempo i viola tengono duro e si salvano in diverse circostanze, grazie a Terracciano, il migliore in campo, e a un palo di Lukaku. Nella ripresa, i nerazzurri centrano un altro legno con Sanchez ma poi la sfida diventa più equilibrata.

Fiorentina-Inter 2019

Fiorentina-Inter 2019

Globalsport 22 luglio 2020
La Fiorentina, ottenuta la salvezza domenica scorsa contro il Torino, è scesa in campo con la mente libera a San Siro contro l'Inter, con una formazione rivoluzionata rispetto al solito: Iachini infatti lascia in panchina Federico Chiesa ed Erick Pulgar per rilanciare dall'inizio Lorenzo Venuti e Milan Badelj.

Turnover anche in casa Inter, con Lautaro lasciato in panchina.

Tanta Inter in questa prima frazione di gioco.
Sono stati decisivi gli interventi di Terracciano.
Il portiere viola si è reso protagonista sin da subito su Lukaku, il belga è l'uomo più pericoloso dell'Inter, e trova solo un palo al 18'.
Un colpo di testa sbilenco di Pezzella è l'unica azione degna di nota di una Fiorentina, che però tiene il campo, anche se con tanta sofferenza.
Nel secondo tempo un altro palo per i padroni di casa, Lukaku manda in porta Alexis, il cileno colpisce bene, ma Terracciano è reattivo e devia sul legno, per poi raccoglierne la ribattuta.
I toscani però prendono vivacità grazie ai nuovi innesti.
Dopo delle chance solari per l'Inter, a dieci minuti dalla fine Chiesa, appena entrato, scappa a sinistra e imbuca per Lirola, che calcia di prima, ma è decisivo Handanovic.
Termina solo 0-0 a San Siro dunque, con i nerazzurri che hanno offerto l'assist per lo scudetto domani alla Juventus.