Milan, Pioli prova a caricare i suoi: "Ci vuole più cinismo sotto porta!"

Il tecnico rossonero potrà inoltre contare su Ibrahimovic anche se non ha ancora recuperato del tutto

Stefano Pioli, allenatore del AC Milan

Stefano Pioli, allenatore del AC Milan

Globalsport 3 luglio 2020

Dopo il 2-2 con la Spal, Stefano Pioli è in cerca di quella freddezza sotto porta che è mancata contro il club di Ferrara, ma che non dovrà mancare contro la Lazio prima, e Juve e Napoli nelle prossime giornate. "La squadra ha la giusta mentalità per provare a comandare la partita. A Ferrara abbiamo avuto tantissime occasioni e dovevamo segnare più gol. Con avversari più forti servirà più cinismo".


Ha poi parlato delle assenze di Caicedo e Immobile per la formazione biancoceleste proprio nel match contro il Milan: "Dobbiamo fare il meglio possibile perché la classifica è corta, le squalifiche di Caicedo e Immobile tolgono due giocatori importanti alla Lazio che resta però molto completa e forte".


Il Milan potrà inoltre contare su Ibrahimovic, anche se non ancora al 100%. "Quanti minuti ha nelle gambe forse non lo sa nemmeno lui. Spero di aumentare il suo tempo di impiego domani sera".